Avvisi e Ordinanze

29 Maggio 2020

Ordinanza n. 18 del 29.5.2020: orari apertura servizi di somministrazione di alimenti e bevande.

Ordinanza n. 18 del 29.5.2020: orari apertura servizi di somministrazione di alimenti e bevande.

OGGETTO: AGGIORNAMENTO DISPOSIZIONI RELATIVE AD ORARI DI APERTURA ESERCIZI COMMERCIALI: servizi di somministrazione di alimenti e bevande.

 

IL SINDACO

Vista l’Ordinanza del Presidente della Regione Lazio n. Z00037 del 30.04.2020;

Visto il DPCM del 17 maggio 2020 concernente ‘Disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19, e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recante ulteriori misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19’ (20A02717) (GU Serie Generale n.126 del 17-05-2020)’;

Preso atto dell’Ordinanza del Presidente della Regione Lazio in data 16 maggio 2020, n. Z00041 recante ‘Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Riavvio di attività economiche, produttive e sociali a decorrere dal 18 maggio 2020. Ordinanza ai sensi dell’articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica’ ai sensi della quale a decorrere dal 18 maggio 2020 sono state consentite le seguenti attività economiche, commerciali e artigianali: commercio al dettaglio in sede fissa, compresi centri commerciali e outlet; commercio su aree pubbliche (mercati, posteggi fuori mercato e chioschi); attività artigianali; servizi di somministrazione di alimenti e bevande; attività di servizi della persona (a titolo esemplificativo barbieri, parrucchieri centri estetici, centri tatuatori e piercing),con l’esclusione delle attività di gestione di bagni turchi, saune e bagni di vapore; agenzie di viaggio……(omissis) …;

Richiamato il paragrafo dell’Ordinanza del Presidente della Regione Lazio in data 16 maggio 2020, n. Z00041: ‘ Allo scopo di assicurare la massima compatibilità tra gli obiettivi di ripresa delle attività economiche e sociali e quelli di sicurezza dei servizi di trasporto pubblico, i soggetti interessati dalla presente ordinanza si conformano alla disciplina degli orari di apertura delle attività commerciali, artigianali e produttive eventualmente stabilite con provvedimento del Sindaco del comune di riferimento. Tali discipline prevedono in ogni caso la chiusura delle attività commerciali non oltre le ore 21:30, fatta esclusione delle farmacie, parafarmacie, aree di servizio, servizi di somministrazione di alimenti e bevande sul posto o da asporto.’

Valutati i principi enucleati nelle Linee Guida regionali della predetta Ordinanza Regione Lazio n. Z00041 del 16 maggio 2020;

Considerato necessario, opportuno e urgente adeguare gli strumenti amministrativi comunali all’ordinamento vigente, valorizzando tutti gli strumenti possibili a disposizione degli operatori economici del territorio per far ripartire l’economia locale, autorizzando aperture più estese possibile nell’arco delle 24 ore agli esercizi interessati;

Valutata l’Ordinanza Sindacale n. 14 del 19-05-2020 concernente ‘Disposizioni relative ad orari di apertura esercizi commerciali’;

Preso Atto dell’Ordinanza n. Z00043 del Presidente della Regione Lazio 27 maggio 2020, avente ad oggetto: ‘Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-2019. Riavvio di ulteriori attività economiche, produttive e sociali. Ordinanza ai sensi dell’articolo 32, comma 3 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in materia di igiene e sanità pubblica’

Ritenuto pertanto di procedere in esecuzione ed osservanza degli atti amministrativi sopra richiamati, in un’ottica di normalizzazione complessiva, includente il diritto alla autodeterminazione sugli orari di apertura degli esercizi commerciali con servizio di somministrazione di alimenti e bevande;

Visti gli artt. 50-54 del d. lgs. N. 267/2000;

ORDINA

l’adeguamento degli orari degli esercizi commerciali in base a quanto comunicato dagli stessi esercizi commerciali con servizio di somministrazione di alimenti e bevande sul posto o da asporto, autorizzandone sin d’ora l’apertura, fermo restando l’obbligo generale di rispetto della normativa vigente in materia di immissioni acustiche, con particolare riguardo al Piano Comunale di Zonizzazione Acustica ai sensi della Legge Regionale n. 18 del 3 agosto 2001 (Regolamento Comunale del Rumore approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale atto n. 30 del maggio 2006). 

Si dà atto che la presente ordinanza:

– è resa pubblica mediante affissione all’Albo Pretorio online del Comune, attraverso il sito

internet comunale e i mezzi di comunicazione e di stampa;

– è immediatamente esecutiva e valida fino a nuova disposizione;

– è comunicata al Prefetto della Provincia di Viterbo.

IL SINDACO Teresa PASQUALI

 

Allegati

Ordin_Sindac_n._18_del_29.5.2020

Ultimi articoli

News 6 Luglio 2020

Modalita’ di adesione Soggiorno Estivo Terza Eta’ 2020

COMUNE DI VEJANO AVVISO SOGGIORNO ESTIVO PER LA TERZA ETA’ 2020   Si informa che sono aperte le iscrizioni per il soggiorno estivo per la terza età anno 2020 per il periodo 02-14 SETTEMBRE 2020 organizzato presso l’Hotel Grand EurHotel di Montesilvano Categoria 3 stelle.

torna all'inizio del contenuto